VeroGeek è il Re dei geek di questo pianeta e di quelli più prossimi a noi

L’ accelerometro dell’ iphone per monitorare i terremoti. Due ricercatori italiani dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) Antonino D’ Alessandro e Giuseppe D’ Anna hanno pubblicato uno studio sulla rivista del mese di Ottobre 2013 Bulletin of the Seismological Society of America riguardo la possibilità di creare una rete capillare a basso costo per monitorare in tempo reale i terremoti grazie all’ acceleromentro dell'iphone ed in generale a prodotto per i telefoni cellulari. L’ accelerometro in questione oggetto dello studio è il modello , lo stesso modello inserito nell’ Iphone, che serve nei cellulari per capire se stiamo ruotando il telefono e per cambiare quindi l’ orientamento della tastiera. Qusto tipo di modello usato come detto anche nell’ Iphone, ha dimensioni molto ridotte (qualche millimentro) e un costo di pochi euro, spiegano in una nota rilasciata dall'Ingv, “hanno mostrato come l'accelerometro MEM modello LIS331DLH, prodotto dalla STMicroelectronics sia in grado di registrare fedelmente terremoti di moderata-forte magnitudo. I test sono stati eseguiti confrontando i dati acquisiti dall'accelerometro MEMS con quelli di accelerometro professionale (del valore di diverse migliaia di euro) comunemente utilizzato in campo sismologico per il monitoraggio di forti terremoti. I risultati sono stati strabilianti; la performance del minuscolo sensore MEMS, nel registrare forti accelerazioni, sono state quasi identiche a quelle dell'accelerometro professionale”. In USA da diversi anni alcuni centri di ricerca molto avanzati sullo studio del terremoti come il Quake-Catcher Network, hanno messo a disposizione dei cittadini disponibili a questa sperimentazione un’apposita applicazione. I cittadini lasciano il cellulare acceso tutta la notte e grazie all’ accelerometro(molto sensibile alle vibrazioni), il telefono manda i dati in tempo reale, tramite internet alla centrale dimonitoraggio, che grazie ad un software molto potente fa una mappatura in tempo reale del terremoto.

Leggi tutto...
Pubblicato in Hardware & PC
Etichettato sotto

Windows 8.1, il sostanzioso aggiornamento di windows 8, sarà disponibile a partire dal 17 ottobre 2013 sul sito Windows Store. Sarà possibile scaricare Windows 8.1 direttamente dal sito oppure acquistarlo su supporto fisico  nel negozio di fiducia. L’ aggiornamento Windows 8.1 è gratuito per tutti i possesori di una licenza di windows 8. I prezzi per chi deve installare widows 8.1 ex novo saranno gli stessi di windows 8 cioè la versione base a 119,99 euro e la pro a 279,99 euro. La Start Screen (la vera grande novità di windows 8) è stata rivista con due dimensioni diverse per le live title. E’ possibile ora avere una personalizzazione della start screen migliore delle applicazioni installate che ora possono essere ordinate secondo le normali opzioni tipo nome, data di installazione, etc. C’è nella parte inferiore una freccia per accedere alle applicazioni installate. Questa versione è disponibile per desktop, notebook e i tablet compatibili con le architteture x86 e RT. La nuova versione di windows 8 è stata necessaria da parte di Microsoft per rispondere alle lamentele degli utenti per la scomparsa del tasto start (con l’ assenza di tutti i programmi disponibili e anche la funzione di spegnimento). Windows 8.1 da la possibilità all’ utente di far partire direttamente la modalità desktop all’ avvio del computer. Il pulsante start serve però a differenza di windows 7 e xp solo ad accedere alla start screen. In questo aggiornamneto sono presenti anche il supporto per le stampanti 3d, per i display retina e i 4k. E’ presente Internet Explorer 11 che offre il pieno supporto al protocollo HTML 5 e un motore Javascript migliorato. Essendo un'aggiornamento più che una vera e propria versione di Windows, nonostante le numerose novità che Microsoft ha introdotto, consigliamo di aggiornare senza le remore che di solito accompagnano ogni nuova versione di Windows.

Leggi tutto...
Pubblicato in App & Software

Molti ancora ci scrivono per evidenziare la scomodità della mancanza del tasto start su Windows 8 . Nonostante questa problematica sia stata ampiamaente trattata da altri siti del settore abbiamo deciso di ripubblicare la soluzione per ripristinare il tasto start su Windows 8.  La problematica principale che chiunque ha riscontrato quando è entrato in contatto con windows 8 per la prima volta, o continua ad usarlo quotidianamente è  infatti la scomparsa del classico pulsante start di windows sempre situato in fondo a sinistra in tutti i precedenti sisistemi operativi di Microsoft e quindi anche del tasto di spegnimento del computer. Se si vuole accedere ad un programma e siamo dentro la funzionalità desktop bisogna cercarlo tramite la funzione cerca il programma. Tutti i programmi non sono più visibili cascata cliccando sul pulsante start Microsoft ha annunicato che nella nuova release che si chiamerà windows 8.1, che sarà disponible il 17 Ottobre, tornerà il pulsante start.  Se intanto si vuole ripristinare il tasto start con tutte le sue funzionalità e trovare immediatamente tutti  programmi e gli accessori di windows, potete scaricare un programma gratuito al seguente indirizzo http://www.startmenu8.com/it Una volta eseguito il download, basta seguire le semplici istruzioni e si tornerà ad avere il tanto desiderato pulsante start.

Leggi tutto...
Pubblicato in Geek
Etichettato sotto

In questo articolo vediamo come avviare Windows 8 direttamente in modalità desktop all’ avvio del sistema così come avviene nei “vecchi” windows 7 e windows xp, senza passare dalle odiate mattonelle di windows 8!
Questa operazione è molto semplice da eseguire da tutti, seguite passo a passo la procedura:

-Andiamo alla funzione Ricerca e digitiamo pianifica attività e sotto clicchiamo su impostazioni e sulla sinistra su pianifica attività

-clicchiamo poi su azione e sotto scegliere crea attività; aperto il pannello crea attività andare su generale e accanto alla riga nome mettiamo per esempio Avvio da desktop

 

-clicchiamo ora accanto su attivazione e sotto sul nuovo pannello successivo alla voce avvia l’ attività lasciamo all’ accesso e diamo ok sotto.

 



- andare in alto a destra e cliccare su Azioni e sotto su nuova e si aprirà nuovo pannello nuova operazione e e sotto alla voce operazione scegliamo Avvio programma e sotto alla voce programma o script scrivere explorer e dare ok





 

- andiamo ora su condizioni e se utilizziamo un portatile togliamo la spunta da Alimentazione, altrimenti se abbiamo un computer fisso lasciamo pure la spunta











 

- a questo punto clicchiamo su ok in basso a destra

Possiamo quindi riavviare il computer e questo si avvierà automaticamente da desktop



-



Leggi tutto...
Pubblicato in Geek
Etichettato sotto

Chad2Win è una nuova applicazione di messaggistica istantanea, rivale della più conosciuta Whatsapp, che permette di fare una cosa tanto semplice quanto straordinaria, cioè essere pagati per chattare con gli amici o colleghi di lavoro. Si avete capito bene, Chad2Win è una applicazione per smartphone disponibile su App Store e Google Play,(sito web www.chad2win.it) molto simile nel funzionamento a WhatsApp che non solo permette di inviare messaggi istantanei, foto o file, ma di essere pagati per farlo !! 
Il nome Chad è l’ unione di Chat+AD che sta per advertising, e cioè pubblicità

Chad2Win : come funziona?
Chad2win visualizza in automatico in alto alla chat una barra dove scorre la pubblicità di aziende importanti che  però non vanno a rallentare l'esperienza d'uso nè creano problemi mentre si chatta. Chi usa l’ applicazione mentre sta chattando può decidere se continuare a chattare e non considerare il banner pubblicitario, oppure cliccare il banner e aprire la barra pubblicitaria stessa. Anche se l’ utente non apre la pubblicità, per il solo fatto che la sta visualizzando, viene comunque remunerato.

Chad2Win: come viene scelta la pubblicità
Durante la fase di registrazione dell’ applicazione l’ utente deve lasciare i suoi dati e le sue preferenze riguardo ai suoi interessi, la sua età, il sesso, etc e il software invierà nel banner la pubblicità più consona all’ utente scelto 8e probabilmente anche la più gradita..)

Chad2Win : quanto si può guadagnare?
Il guadagno massimo mensile per un utente è calcolato in 25 euro che può essere pagato immediatamente tramite paypal o bonifico bancario. E' possibile controllare il realtime l'entità del guadagno mediante un particolare portafoglio elettronico si può anche   decidere di non riscuotere la somma dovuta ma inviarla ad una fondazione benefica come per esempio il WWF  trasformando l'app in un'utile strumento di beneficienza L’ algoritmo insito nell’ applicazione calcola quanto l’ utente guadagna in base a quanto tempo viene utilizzata l’ applicazione, al numero totale di contatti che si ha e al numero totale di messaggi inviati: quindi più la utilizzi e più guadagni,  sempre entro il limite mensile di 25 euro. L’ azienda ha stabilito di suddividere tra tutti gli utenti, per mezzo dell’ algoritmo, circa il 30% di quello che incassa dalle aziende che mettono la pubblicità all’ interno dell’ applicazione.

Chad2Win : porta amici e guadagna un extra
Chad2Win ha deciso per potenziare a livello mondiale la diffusione dell’ applicazione e per fare questo di riconoscere un extra bonus del 5% ( che quindi va sommato ai 25 euro mensili di massimo guadagno) per ogni altro utente che sarà invitato. Questo 5% viene pagato per la durata di un anno sul guadagno mensile dell’ amico portato. In questo modo si può aumentare semplicemente il guadagno mensile facendo da ambasciatori.

Leggi tutto...
Pubblicato in App & Software
Etichettato sotto

Seguici sui Social

Privacy Policy

Iscriviti gratis alla Newsletter

E potrai rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità tecnologiche

JoomShaper

Questo sito utilizza cookies per migliorare il servizio. Se decidi di continuare la navigazione accetti il loro uso.