E finalmente sembra che Samsung sita pensando anche ai 60 milioni di possessori del suo ex smartphone di punta: l'aggiornamento Galaxy S3 è infatti alle porte!! SamMobile ha infatti annunciato a tutti i suoi follewer, tramite la sua pagina Twitter, che il Samsung S3 riceverà l'aggiornamento ad Android 4.3 a Novembre 2013, ricevendo quindi un software superottimizzato privo dei bug che affissero la versione 4.1.2 Jelly Bean. Rimane però scontato che la base istallata è tale 8e sopratuttto è enorme la quantità degli operatori telefonici con personalizzazioni specifiche coinvolti) che ci vorranno parecchi mesi per assicurare il definitivo aggiornamento del sistema operativo e che quindi noi in italia potremnmo beneficiarne effettivamente non prima del 2014.

Leggi tutto...
Pubblicato in Mobile

L’ accelerometro dell’ iphone per monitorare i terremoti. Due ricercatori italiani dell’ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) Antonino D’ Alessandro e Giuseppe D’ Anna hanno pubblicato uno studio sulla rivista del mese di Ottobre 2013 Bulletin of the Seismological Society of America riguardo la possibilità di creare una rete capillare a basso costo per monitorare in tempo reale i terremoti grazie all’ acceleromentro dell'iphone ed in generale a prodotto per i telefoni cellulari. L’ accelerometro in questione oggetto dello studio è il modello , lo stesso modello inserito nell’ Iphone, che serve nei cellulari per capire se stiamo ruotando il telefono e per cambiare quindi l’ orientamento della tastiera. Qusto tipo di modello usato come detto anche nell’ Iphone, ha dimensioni molto ridotte (qualche millimentro) e un costo di pochi euro, spiegano in una nota rilasciata dall'Ingv, “hanno mostrato come l'accelerometro MEM modello LIS331DLH, prodotto dalla STMicroelectronics sia in grado di registrare fedelmente terremoti di moderata-forte magnitudo. I test sono stati eseguiti confrontando i dati acquisiti dall'accelerometro MEMS con quelli di accelerometro professionale (del valore di diverse migliaia di euro) comunemente utilizzato in campo sismologico per il monitoraggio di forti terremoti. I risultati sono stati strabilianti; la performance del minuscolo sensore MEMS, nel registrare forti accelerazioni, sono state quasi identiche a quelle dell'accelerometro professionale”. In USA da diversi anni alcuni centri di ricerca molto avanzati sullo studio del terremoti come il Quake-Catcher Network, hanno messo a disposizione dei cittadini disponibili a questa sperimentazione un’apposita applicazione. I cittadini lasciano il cellulare acceso tutta la notte e grazie all’ accelerometro(molto sensibile alle vibrazioni), il telefono manda i dati in tempo reale, tramite internet alla centrale dimonitoraggio, che grazie ad un software molto potente fa una mappatura in tempo reale del terremoto.

Leggi tutto...
Pubblicato in Hardware & PC

Seguici sui Social

Privacy Policy

Iscriviti gratis alla Newsletter

E potrai rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità tecnologiche

JoomShaper

Questo sito utilizza cookies per migliorare il servizio. Se decidi di continuare la navigazione accetti il loro uso.