Il Nexus 5 è sta per arrivare! Nessuno sa con certezza la data di uscita di questo nuovo straordinario prodotto Google ed al di la delle pobabilmente fondate ipotesi sul suo debutto a Novembre, quel che è certo è che l'hipe per questo rivoluzionario smartphone è altissimo. Eppure, al di la delle mere speculazioni che circolano da quando il nuovo smarphone google è stato annunciato, non sappiamo molto riguardo al nexus 5. Ignoriamo le esatte caratteristiche del software,ad esempio: è vero, sappiamo che il prossimo Nexus monterà Android 4.4, ma non abbiamo altre informazioni sulle novità che porterà ... Non c'è stata nessuna vera informazione su questa nuova versione Android, al di fuori del nome scelto in accordo con la Ferrero.

Nexus 5. sarà davvero il miglior smarphone di sempre?
Google Nexus 4 era importante per una serie di novità, ma molte di esse non hanno avuto sviluppi positivi. Per esempio è stato il primo smartphone disponibile Google Play Store ma, come sappiamo, ci sono state grosse problematiche di disponibilità sin quasi da subito.. E 'stato il primo telefono Nexus con una batteria sigillata ed un design unico, ma al contempo moltissimi utenti hanno riportato problemi di surriscaldamento nonchè una durata della batteria tutt'altro che eccellente... In definitiva, il 4 Nexus non è mai stato considerato il miglior telefono ma è indubbio che ha offerto caratteristiche high end ad un prezzo molto competitivo. Questo ci fa temere in parte per il Nexus 5, in quanto le specifiche hardware sono effettivamente da top di gamma mentre il prezzo è ipotizzato di appena 349 euro!( ma non vogliamo esprimerci finchè non vi sia un dato certo circa il prezzo del nexus 5).

Nexus 5: Miglioramente estetici e materiali evoluti
Dalle fughe di notizie che abbiamo visto finora , sembra che google abbia poi investito molto sul design e sulla qualità per il suo nuovo smarphone nexus. Il rivestimento soft touch sul retro rende giustizia finalmente a chi non gradiva il mix di plastica e del vetro che abbiamo visto negli ultimi anni per la gamma Nexus. Il logo sulla parte posteriore corrisponde a quello del Nexus 7 e Nexus 10, creando un look univoco per la prima volta!!
La forma del Nexus 5, specialmente sulla parte superiore e inferiore, sembra indicare una capacità di resistere all'acqua molto superiore al nexus 4.

Nexus 5 : Hardware
Se pur il Nexus 5 avrà una batteria (sigillata) che è 700mAh inferiore all' LG G2 questo non dovrebbe costituire necessariamente un problema. Qualcomm ha infatti spiegato, durante il lancio di G2, che aveva lavorato a stretto contatto con LG per ottimizzare lo Snapdragon 800 il che potrebbe indicare indicare che sia in grado tranquillamente di relazionarsi a batterie meno potenti grazie alla forte ottimizzazione energetica di cui è capace. Inoltre la forte personalizzazione software del G2, pur bella e funzionale, non potrà mai competere con la perfetta ottimizzazione del software di cui è capace google sul suo stesso prodotto, che punta a far vivere un esperienza google phone pura!  L'unico punto su cui abbiamo dubbi è finora è la fotocamera che non sarà come nei modelli top di gamma da 13 megapixel (esclusa quella del Sony z1 che addirittura arriva a 20 mpx). Però è anche vero che il sensore del Nexus 5 sarà Sony (il miglior produttore di sensori al mondo, che equipaggiano anche le Nikon per intenderci) e che 8 megapixel sono più che sufficienti per scattare foto meravigliose: inoltre la scarsa concentrazione dei pixel giocherà un vantaggio sensibile nella gestione delle fotografie con scarsa illuminazione dell'ambiente, offrendo molto probabilmente foto leggermente meno definite ma con colori naturali e di qualità complessiva superiore (non dimentichiamoci che il top di gamma HTC one monta un fotocamera da appena 4 megapixel e nessuno si è fin'ora lamentato dei risultati)

Nexus 5: Lo smartphone definitivo alla portata di tutti

Il Nexus 5 deve essere la risposta a tutte le persone che chiedono, "Perché dovrei scegliere un Nexus? " ma non sarà sufficiente essere solo il top smartphone più economico sullo scaffale. Quello di cui siamo certi Google ha potenzialmente la capacità di offrire un'esperienza di alta qualità con il Nexus 5. La società ha imparato la lezione dello scorso anno e terrà molto probabilmente molto alte le scorte all'interno del Play Store: a dimostrazione della sensibilizzazione e dell'impegno in tal senso segnaliamo il supporto call center dedicato attraverso Best Buy durante i primi tre mesi dal lancio. Durante la nostra prossima recensione sul Nexus 5 verificheremo se le nuove funzionalità di Android 4.4 Kitkat a disposizionesi sposeranno il superbo hardware per offire lo smartphone che gli utenti Android di tutto il mondo riconosceranno come il telefono definitivo per l'esperienza Android

 

Nexus 5 Aggiornamenti :

- specifiche tecniche nexus 5 (ad oggi)

  • Display: 4.95" 1080p (IPS TFT)
  • CPU: Snapdragon 800 @ 2.3GHz
  • Memoria: 2GB RAM
  • Archiviazione: 32GB di memoria
  • CPU: Snapdragon 800 @ 2.3GHz
  • Fotocamera: 8MP con stabilizzazione, frontale da 1.3MP
  • Batteria: 2300mAh con Ricarica Wireless
  • Sensori: Accelerometro, Giroscopio, Bussola, Prossimità/Luce Ambientale, Pressione
  • Scheda: Micro SIM
  • LED: luce di notifica
  • Collegamento: Bluetooth 4.0 con NFC
  • Reti: UMTS/GSM/CDMA/LTE
Leggi tutto...
Pubblicato in Mobile

Il Samsung Galaxy S5 sta facendo parlare di se prima del previsto, grazie ai continui rumors riguardo l’ annuncio ufficiale del suo prossimo lancio nel mercato mondiale degli smartphone. Il Galaxy S5 sarà infatti il nuovo smartphone di punta della casa coreana che andrà a sostituire il Galaxy S4 uscito la scorsa primavera: purtroppo come la stessa Samsung ammette, il suo ultimo smartphone non ha avuto il successo sperato, viste le vendite sotto le attese, e questo spingerebbe la casa coreana a far uscire il Samsung S5 con qualche mese di anticipo rispetto al periodo consento (collocato solitamente alle porte dell'estate).  L'uscita anticipata del Samsung S5 sarebbe necessaria anche per contrastare il nuovo Iphone 5s, che per la prima volta dopo 2 anni, è riuscita a evidenziare caratteristiche tecniche superiori a quelle del rivale coreano: non ha caso Samsung si è sbrigata ad annunciare due nuove tecnologie disponibili sugli smartphone di prossima uscita, come il processore a 64 bit ( per rispondere ad Apple) e soprattutto il display curvo (anche se non crediamo che la tecnologia che consente di rendere i display flessibili sarà montata proprio sull' S5 ma su qualche altra linea, proprio come sta facendo LG). Per quanto concerne la data di uscita del Samsung S5, sembra che possa essere presentato da Samsung in anteprima mondiale in occasione del Mobile World Congress 2014, alla fine di Febbraio, a Barcellona (per maggiori info visitare: www.mobileworldcongress.com). Probabilmente, a nostro parere, sarà presentato in un singolo evento mondiale nei mesi di marzo-aprile 2014.

Prezzo e caratteristiche del Samsung Galaxy S5 (fino ad ora)

Il prezzo del Galaxy S5 dovrebbe essere allineato al costo del precedente modello, con forse qualche modello più costoso per via di un taglio maggiore di memoria ( si ipotizza una versione con 128 Gb). Per quanto riguarda le altre caratteristiche tecniche, visti i risultati di vendita sotto le stime del galaxy s4, in molti sono certi che Samsung dovrà impegnarsi molto e mostrare i muscoli questa volta (come fece con i primi Galaxy) se vorrà ottenere di nuovo il cosiddetto fattore wow . Per ora comunque le caratteristiche tecniche del Samsung S5 rimangono allineate al normale processo evolutivo degli smarthphone top di gamma nonchè alla rosoluzione di problematiche e critiche mosse negli anna passati ai modelli della serie GalaxyIl case questa volta dovrebbe infatti essere realizzato in un materiale più pregiato lasciando da parte quindi la plastica dei precedenti modelli, passando probabilmente a qualche lega metallica che garantirà una resistenza maggiore oltre che una sensazione al tatto di maggiore solidità e pregio, rendendo il telefono anche più elegante e raffinato. l'ipotesi della scocca in metallo del Samsung S5 deriva da rumors di alcuni media coreani, che riportano che Samsung starebbe  allestendo una fabbrica nella Corea del sud per la produzione di case in metallo. Per lo schermo sarà certamente presente un display full hd da 5,5 pollici (a Samsung piace molto dettare regole ogni anno per la dimensione del display degli smartphone top di gamma, e dopo la mossa di LG che ha raggiunto i 5,2 pollici , la scelta appare quasi inevitabile). Il processore dovrebbe essere un Exynos 8000 a 16 core e 64 bit che garantirebbero allo smartphone delle prestazioni entusiasmanti ( rimarrebbe la soluzione adottata attualmente da samsung di far funzionare solo la metà dei core alla volta, ma in questo caso la quantità è comunque raddoppiata rispetto al modello attuale). La fotocamera del samsung S5 dovrebbe essere a 16 MP e dotata del sensore CMOS recettivo alla luce naturale e artificiale che renderà le foto scattate molto più intese e nitide rispetto a quelle del Samung S4: questo nuovo sensore brevettato sarà capace di fare ottime foto anche in condizioni di scarsa luminosità o luce quasi assente ( abbiamo i nostri dubbi , ma il marketing lo apprezziamo lo stesso..). Il sensore CMOS dovrebbe avere anche una nuova funzione chiamata “anti-shake” che tramite un software permetterà di scattare foto perfette anche se fatte in movimento: anche se non ci è dato di sapere ancora se sarà presente la stabilizzazione ottica o meno. La ram dovrebbe essere di 3 Giga almeno, mentre la batteria vanterà un’ autonomia molto maggiore rispetto al modello precedente. Il sistema operativo sarà, a meno di sorprese dell’ ultimo momento, l’ Android 4.4 KitKat. opportunamente personalizzato da Samsung .Purtroppo a nostro parere se le caratteristiche definitive del samsung S5 si limiteranno solo agli importanti ma scontati miglioramenti che abbiamo elencato sopra, senza qualche cosa di completamente diverso ed innovativo, allora sarà molto difficile parlare nuovamente di effetto wow e soprattutto samsung lascerebbe definitivamente il campo aperto ad Apple, LG, HTC e probabilmente Nokia.

Leggi tutto...
Pubblicato in Mobile

Samsung alla fine di questa settimana dovrebbe annunciare il nuovo smartphone con schermo curvo flessibile che sarà chiamato Galaxy Round. Con questa mossa Samsung vuole battere nel tempo la grande rivale LG che anche lei ha annunciato dispositivi con questa innovativa caratteristica. Inizialmente il Galaxy Round doveva essere una variante costruttiva dell’ ormai celebre Galaxy Note 3, invece come detto avrà un altro nome.

Galaxy Round: Caratteristiche
La caratteristica principale e distintiva di questo nuovo smartphone è lo schermo curvo flessibile in plastica e non più in vetro che è più economico nella produzione di massa e nello stesso tempo più resistente agli urti ed ai grafi. Il display dello smartphone dovrebbe essere un 5,7 pollici Full Hd.Il processore secondo le ultimissime indiscrezioni dovrebbe essere uno Snapdragon 800 con 2GB di RAM e una fotocamera posteriore da 8 MP dotata di un doppio Flash al Led. Il Galaxy Round dovrebbe diventare un oggetto molto ambito per via dello schermo flessibile e dell’ edizione limitata prevista dalla Samsung.

 

Leggi tutto...
Pubblicato in Mobile

Sony si appresta a rivoluzionare il comparto fotografico degli smarphone con l'introduzione degli Smart Shoot QX100 e QX10, degli accessori esterni costituti da un sensore evoluto ed un'obbiettivo di altissima qualità che possono essere attaccati al proprio smartphone e comunicare con esso tramite NFC. Nel caso della QX100 , a nostro avviso la proposta più interessante, l'obbiettivo in questione è uno zoom Carl Zeiss con apertura di 1.8 (alla focale minore..) ed un sensore di ben 20 Megapixel, che è poi lo stesso montato sulla Sony X100MKII, già famoso per la sua resa eccezionale. (il Sony QX10 invece condivide la stessa lente del Sony WX150 ed un sensore da 18 MP)

Sony QX100: come funziona
Grazie ad un pratico grip sarà possibile attaccare l'obbiettivo al proprio smartphone (in qualsiasi punto) ed esso, grazie alla tecnologia NFC (anche il telefono deve esserne dotato) si sincronizzerà automaticamente permettendoci di controllare tute le funzioni fotografiche direttamente dal display: Sony infatti fornisce insieme allo smartshoot qx100 anche un'app di controllo molto evoluta, la PlayMemories Mobile, che di fatto simulerà il menu di una macchina fotografica vera a propria! per chi avesse uno smartphone sprovvisto di NFC sarà comuqnue possibile sincronizzare manualmente l'obbiettivo QX100 o QX10 al proprio smartphone tramite wi-fi senza alcuna limitazione di utilizzo. 

Sony QX100: perchè una rivoluzione per smartphone
Fino ad oggi i produttori si sono concentrati sulla realizzazione di lenti di qualità superiore da attaccare agli obbiettivi integrati negli smartphone: tale soluzione, oltre a non risolvere il problema del sensore di piccola taglia e abbastanza inutile visto che poi la luce dovrà comunque filtrare attraverso le lenti di default che separano il sensore dalla nuova lente esterna. Sony in questo caso utilizza un'approccio completamente diverso e che garantisce risultati infinitamente superiori, in quanto la lente (carl zeiss..) ed il sensore (da 1") sono entrambi esterni ed interagiscono direttamente, garantendo la massima qualità possibile.

Sony QX 100: le caratteristiche ed il prezzo
Oltre al già sovracitato obbiettivo Carl Zeiss Vario Sonar T* F1,8  con zoom 3.6X ed al fantastico sensore CMOS Exmor™ da 1" con 20,2 MP, abbiamo una ghiera manuale molto precisa a cui è possibile adibire funzioni di messa a fuoco e zoom. Il resto delle funzioni viene espletato appunto dal processore del proprio smarphone ( ed in questo modo la Sony è riuscita a contenere il prezzo rispetto alla soluzione completa rx100MK2 ampliando la fruibilità visto lo schermo molto più ampio di cui sono dotati solitamente i cellulari). Altra caratteristica è quella di poter smontare il sensore e di posizionarlo a distanza (mantenendo il controllo da proprio cellulare9 così da effettuare splendidi autoscatti o fotografie con angolazioni particolari.Il prezzo europeo è per ora non definito ma dovrebbe allinearsi sui 450 euro visto che la versione americana è preannunciata a 450 dollari.

 

Leggi tutto...
Pubblicato in Audio & Video

Chad2Win è una nuova applicazione di messaggistica istantanea, rivale della più conosciuta Whatsapp, che permette di fare una cosa tanto semplice quanto straordinaria, cioè essere pagati per chattare con gli amici o colleghi di lavoro. Si avete capito bene, Chad2Win è una applicazione per smartphone disponibile su App Store e Google Play,(sito web www.chad2win.it) molto simile nel funzionamento a WhatsApp che non solo permette di inviare messaggi istantanei, foto o file, ma di essere pagati per farlo !! 
Il nome Chad è l’ unione di Chat+AD che sta per advertising, e cioè pubblicità

Chad2Win : come funziona?
Chad2win visualizza in automatico in alto alla chat una barra dove scorre la pubblicità di aziende importanti che  però non vanno a rallentare l'esperienza d'uso nè creano problemi mentre si chatta. Chi usa l’ applicazione mentre sta chattando può decidere se continuare a chattare e non considerare il banner pubblicitario, oppure cliccare il banner e aprire la barra pubblicitaria stessa. Anche se l’ utente non apre la pubblicità, per il solo fatto che la sta visualizzando, viene comunque remunerato.

Chad2Win: come viene scelta la pubblicità
Durante la fase di registrazione dell’ applicazione l’ utente deve lasciare i suoi dati e le sue preferenze riguardo ai suoi interessi, la sua età, il sesso, etc e il software invierà nel banner la pubblicità più consona all’ utente scelto 8e probabilmente anche la più gradita..)

Chad2Win : quanto si può guadagnare?
Il guadagno massimo mensile per un utente è calcolato in 25 euro che può essere pagato immediatamente tramite paypal o bonifico bancario. E' possibile controllare il realtime l'entità del guadagno mediante un particolare portafoglio elettronico si può anche   decidere di non riscuotere la somma dovuta ma inviarla ad una fondazione benefica come per esempio il WWF  trasformando l'app in un'utile strumento di beneficienza L’ algoritmo insito nell’ applicazione calcola quanto l’ utente guadagna in base a quanto tempo viene utilizzata l’ applicazione, al numero totale di contatti che si ha e al numero totale di messaggi inviati: quindi più la utilizzi e più guadagni,  sempre entro il limite mensile di 25 euro. L’ azienda ha stabilito di suddividere tra tutti gli utenti, per mezzo dell’ algoritmo, circa il 30% di quello che incassa dalle aziende che mettono la pubblicità all’ interno dell’ applicazione.

Chad2Win : porta amici e guadagna un extra
Chad2Win ha deciso per potenziare a livello mondiale la diffusione dell’ applicazione e per fare questo di riconoscere un extra bonus del 5% ( che quindi va sommato ai 25 euro mensili di massimo guadagno) per ogni altro utente che sarà invitato. Questo 5% viene pagato per la durata di un anno sul guadagno mensile dell’ amico portato. In questo modo si può aumentare semplicemente il guadagno mensile facendo da ambasciatori.

Leggi tutto...
Pubblicato in App & Software

Seguici sui Social

Privacy Policy

Iscriviti gratis alla Newsletter

E potrai rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità tecnologiche

JoomShaper

Questo sito utilizza cookies per migliorare il servizio. Se decidi di continuare la navigazione accetti il loro uso.